Caricamento Eventi

Tutti gli eventi

PICCOLO CANTO DI RESURREZIONE

9 Aprile 2020 @ 15:00

Di e con: Francesca Cecala, Miriam Gotti, Barbara Menegardo, Ilaria Pezzera, Swewa Schneider
Costumi: Alessia Baldassari
Luci: Pietro Bailo
Produzione: Musicali si Cresce – Compagnia del Piccolo Canto

Lo spettacolo:
Vincitore primo premio Festival “I Teatri del Sacro 2017” Ascoli Piceno
“La Loba è vecchia. È una donna di due milioni di anni. Vive in un luogo sperduto che tutti conoscono, ma pochi hanno visto. Raccoglie le ossa, quelle che corrono il pericolo di andare perdute”. È custode di quanto sta morendo e di quanto è già morto. La sua figura ancestrale di donna selvatica fa da confine e tramite tra ciò che è vivo e ciò che è morto, tra ciò che è desueto e ciò che anela alla Resurrezione. In scena cinque donne, cinque voci tentano di rispondere a queste domande. Come la Loba raccontano storie di vite che anelano al cambiamento, al riscatto, alla guarigione e alla Resurrezione. Storie dal sapore acre, a volte tragicomico e dal ritmo variegato. Cinque voci diverse che si fondono in un unico affresco di racconti cantati e canti musicati. Voci che si fanno invettiva, poesia, preghiera e che si innalzano in canto. Un canto polifonico che si fa portavoce della rinascita e che ne assume tutte le sue caratteristiche: il dolore, il buio, la spinta, la rabbia, il pianto, la gioia, il riso che contagia che apre e libera. E ad ogni canto la memoria prenderà forma, risorgerà.

Recensioni:
Il canto culla lo spettatore non solo in italiano, ma anche in latino, inglese e basco senza togliere mai importanza alla recitazione. Una competenza che non ha solo a che fare con un efficace equilibrio sonoro; la loro bravura si misura attraverso l’organo pienamente funzionante che hanno creato, tra note alte e battute composte, messo insieme tutto questo con una semplicità e una umanità destabilizzanti. Rebecca Ricciolo Birdmin.it

(…) La loro è una performance che intreccia il canto con la recitazione in maniera armoniosa e quasi ipnotica Alessandra Darchini – gagarin orbite culturali.it

Le cantanti restituiscono una melodia corposa, attraverso le varie tonalità e i cromatismi dei canti popolari regionali e stranieri (in inglese, in latino, in basco). Voci di tenore e di soprano, voci gracchianti da pastori, voci animalesche, vecchie e giovani, compassionevoli e di scherno. E quando le interpreti lasciano che la musica si sprigioni e parli con il suo linguaggio arcano al pubblico, l’atmosfera si fa vibrante e viene da chiudere gli occhi per farsi solleticare nell’anima. Andrea Pocosgnich – Teatro e Critica

Il progetto è una vera e propria partitura di voci, suoni, canti, parole e racconti. La rinascita e la resurrezione sono i temi ispiratori per questa performance corale. Non necessariamente quelle mitiche o eroiche, ma anche quelle quotidiane, quelle dalle sofferenze piccole o grandi che la vita ci riserva. Cinque voci a cappella che si intrecciano. Polifonie di parole e suoni. Un concerto. Uno spettacolo. O forse, semplicemente, un rito. Eco di Bergamo

La Compagnia Piccolo Canto:
Francesca Cecala, attrice e danzatrice attualmente impegnata con la Compagnia Scarlattine Teatroche, ha collaborato con diverse compagnie (Teatro del Vento, Araucaìma Teater, Brincadera, la residenza teatrale QUI e ORA, CTB di Brescia) ed è stata vincitrice nel 2008 del concorso nazionale “La parola e il gesto” presentando un monologo tratto da Zorro di Margareth Mazzantini; Miriam Gotti, attrice professionista e cantante che, nel suo perfezionare lo studio dell’arte vocale e canora con artisti del mondo musicale, ha collaborato con logopedisti, musicoterapisti e foniatri nel campo medico e che da alcuni anni si occupa di conduzione corale e crea arrangiamenti musicali e partiture vocali per produzioni teatrali; Barbara Menegardo, attrice e narratrice fondatrice dell’associazione Colpo d’Elfo, che attualmente lavora con diverse compagnie della bergamasca (Teatro Minimo, Teatro del Vento, Luna e Gnac); Ilaria Pezzera attrice e cantante in molte produzioni della Compagnia Teatrale Araucaìma Teater, di cui è stata socia fondatrice, dove ha lavorato e approfondito l’uso della voce, del ritmo e del canto e collaboratrice di varie realtà teatrali e musicali del territorio bergamasco; Swewa Schneider è attrice professionista presso la compagnia Teatro del Vento e parallelamente coltiva da un lato una passione per il canto e la musica e dall’altro un particolare interesse per teatro sociale che la vede impegnata nel progetto “Memoria del Presente”.

Entrata gratuita per persone in AVS
Non AVS chf. 10.-

Dettagli

Data:
9 Aprile 2020
Ora:
15:00
Categoria Evento:

Organizzatore

Teatro del Gatto
Telefono:
+41 91 792 21 21
Email:
info@ilgatto.ch
Sito web:
http://www.ilgatto.ch

Luogo

Teatro del Gatto
via Muraccio 21
Ascona, 6612 Svizzera
+ Google Maps