Caricamento Eventi
  • Questo evento è passato.

Tutti gli eventi

MAESTRO E MARGHERITA

20 settembre @ 15:00

TeatrOver60 rassegna gratuita

di Michail Bulgakov
Produzione Compagnia Bluff – CH
Regia Fabrizio Pestilli
Con David Labanca, Fabrizio Pestilli e Heike Möhlen
Musiche originali di Antonio Ghezzani

Lo spettacolo
Commedia liberamente tratta da “Il Maestro e Margherita” di Michail Bulgakov. Questo capolavoro universale, è così ricco di contenuti, così pieno di inventiva e così colmo di momenti che lasciano il segno nell’immaginazione che l’idea di ridurlo ad uno spettacolo teatrale sembra quasi blasfema. Eppure il fascino che riescono ad emanare certe figure e la miriade di situazioni brillanti che ritroviamo nel romanzo spingono in tentazione. Prima o poi si deve cedere al desiderio di provarci. Ovviamente si deve trovare il bandolo della matassa. Si deve dare una forma concisa a quell’uragano di temi e episodi che si susseguono a volte senza apparente nesso logico. Per questo la nostra riduzione è forse un po’ selvaggia, spietata e dell’originale lascia ben poco, se non quello che a noi sembrava il nocciolo della questione.“Maestro e Margherita” è uno spettacolo sull’arte, sull’amore, sulla luce e sull’ombra. Una commedia che usa mezzi piccoli per cercare di dire qualcosa di grande, che racconta in modo scuro e grottesco qualcosa che dovrebbe essere chiaro e lampante, che cerca di far ridere per evitare di far piangere.

L’autore
Michail Bulgakov, nato a Kiev nel 1891, è stato uno scrittore e drammaturgo russo della prima metà del XXsecolo ed è considerato uno dei maggiori romanzieri del Novecento. Molti suoi scritti sono stati pubblicati postumi. Laureato in medicina venne inviato in un campo durante la guerra civile, dove iniziò a fare il giornalista. Abbandonata la medicina si dedicò alla scrittura e al teatro. Il romanzo uscì postumo, ad oltre 20 anni dalla morte dell’autore, dopo molte censure da parte dello stato. Il Maestro e Margherita è considerata da molti una delle più belle opere del ‘900.

La compagnia
Fabrizio Pestilli È nato ad Avezzano (Italia) nel 1976. Si è diplomato alla scuola «Le trasformazioni di Pictor» di Roma, nel 2000 e alla Scuola teatro Dimitri nel 2004. Con la compagnia «i tre secondi» ha creato gli spettacoli «Zürich Hauptbahnhof» e «I doganieri – Die Zöllner», nei quali recita, e che sono tuttora rappresentati in tutta la Svizzera. Ha diretto la Compagnia Dimitri nello spettacolo «Engagement?», e la Scuola Teatro Dimitri nel varieté «aSleep». Dal 2007 partecipa al festival Origen in qualità di attore e regista.
David Labanca nasce a Tuttlingen (Germania) nel 1985. Cresce a Milano, dove prende corsi di teatro ed entra a far parte della Compagnia Teatro Obliquo, con la quale recita «Sogno di una notte di mezza estate» di W. Shakespeare (2006) e nello stesso anno «La cantatrice calva» di E. Ionesco, entrambi regia di Durshan S. Delizia. Nel 2007 si trasferisce in Svizzera per frequentare la Scuola Teatro Dimitri, ottenendo il bachelor in Physical Theater. Dal 2010 entra a far parte della Compagnia Teatro Dimitri, recitando ne «Il capostazione e la ballerina», regia di Dimitri (2010), ed «Engagement», regia diFabrizio Pestilli (2012). Collabora parallelamente anche con la Compagnia Teatro Danza Tiziana Arnaboldi, come danzatore, negli spettacoli Attesa Ni Na Na (2011) e Dentro Jawlensky (2013).
Heike Möhlen , nata a Francoforte, vive in Ticino. Dopo il diploma alla Scuola Teatro Dimitri continua come attrice freelance, partecipando a diverse produzioni, sia come cantante che attrice: all’opera “I Pagliacci” presso l’Erfurter Domstufenfestspiele, come cantante nel “Pierrot Lunaire” di Schönberg e nel “Laborintus” di Berio alla RSI con G. Bernasconi, come cantastorie con le favole “Pietro e il lupo” (Prokofiev) e “Die” Musicisti di Brema»(M.Fedrigotti). Ha partecipato a diversi festival di teatro.
Antonio Ghezzani viene dagli studi classici. Diplomato al Conservatorio di Livorno, è stato, in seguito, allievo di Alberto Ponce alla Normale di Parigi, diventando prima chitarra della “Philharmonie de Fontainebleu” durante l’esecuzione del “Concierto de Aranjuez”. Nella sua carriera ha voluto spaziare dal rock al cantautorato, dalla musica classica occidentale ed orientale alla musica folk del Mediterraneo e vanta collaborazioni importanti in ambito nazionale ed internazionale. Ha inoltre composto diverse colonne sonore originali per il teatro. Antonio, tra gli altri, ha suonato per anni, live e in studio, con il cantautore livornese Bobo Rondelli, con la cantante Anna Granata, con cui ha partecipato al “Premio Tenco” e, ancora, con il popolare gruppo toscano Carneigra di cui è stato un membro storico. Dopo anni di studio dello strumento, Antonio ha deciso di affiancare alla sua attività di musicista, quella di Mastro Liutaio, aprendo a Livorno nel 2012 il laboratorio Tu Guitars.

Ingresso
Gratuito per persone in AVS

 

Dettagli

Data:
20 settembre
Ora:
15:00
Categoria Evento:

Organizzatore

Teatro del Gatto
Telefono:
+41 91 792 21 21
Email:
info@ilgatto.ch
Sito web:
http://www.ilgatto.ch

Luogo

Teatro del Gatto
via Muraccio 21
Ascona, 6612 Svizzera
+ Google Maps