2019 perCorso TEATRO

perCorsi di TEATRO
LE SCIMMIE NUDE

Corso di 10 (+1) incontri, rivolto a chiunque volesse sperimentare, approfondire o avvicinarsi al mondo del teatro.

Il teatro è un grande mezzo creativo ed espressivo per intraprendere esperienze sia emotive che relazionali tese, sempre all’insegna del divertimento e della leggerezza, a rafforzare la comunicazione e la sicurezza di sé, sperimentando il giusto equilibrio tra creatività e razionalità, libera espressione e tecnica, immedesimazione e astrazione, facendo vivere attraverso la scena i delicati racconti del nostro mondo interiore. Un mezzo duttile e divertente per sviluppare e perfezionare i nostri talenti, la percezione del corpo e dello spazio, la creatività e l’immaginazione, l’ascolto, la memoria e la concentrazione; per viaggiare dentro e al di fuori di noi stessi, elaborando nuove potenzialità e consapevolezze.

Ricordando ‘La scimmia nuda’ di Desmond Morris, un corso “senza peli”, attraverso tecniche e improvvisazione, nelle radici profonde del teatro. Un viaggio nel paradosso, nell’assurdo, nella commedia, nel surreale, oltrepassando i confini dell’ordinario. Oltre la pelle che delimita e maschere che separano. Abbandonando le nostre credenze sul ciò che non è.

Se tutto è illusione, scegliamo le illusioni più belle” (A. Jodorowsky) 

10 incontri di 2 ore (+ 1 incontro conoscitivo, gratuito e aperto a tutti, il 15 gennaio).
Da martedì 15 gennaio 2019 a metà aprile 2019. Orario 20:15 – 22:15.
Costo 10 (+1) incontri chf. 280.-

Scarica il modulo d’iscrizione

SONIA ROSSET. Perfeziona la sua professione con studi sulla maschera neutra e Commedia dell’Arte, con Bepi Monai (scuola E. Decroux e M. Gonzalez). Con la Compagnia Erbamil si approccia all’improvvisazione. Con Lando Francini e Chiara Magri approfondisce ulteriormente il lavoro sulla Commedia dell’Arte e sul mimo corporeo. Nel 1996, frequenta la Scuola Internazionale dell’Attore Comico di Antonio Fava e, in seguito, corsi e stage sul “mimo corporeo” con Yves Lebreton, sulla “ricerca del personaggio” con Naira Gonzalez (Odin Teatret), sulla “costruzione di maschere” con Pierangelo Summa. Partecipa, come attrice, a vari spettacoli teatrali sperimentali sulla maschera neutra e a spettacoli di Commedia dell’Arte. Fino al 2002 fa parte della compagnia teatrale-musicale Abesibè di Torino. Quindi, fonda l’Associazione “Isabella Andreini” e costituisce «La Nuova Compagnia d’Arte scenica», promuovendo un progetto, unico nel suo genere, di teatro itinerante, sulle antiche strade dei comici dell’arte, all’interno del quale, scrive, dirige e coreografa gli spettacoli. Come autrice e regista collabora alle coreografie della rievocazione storica del Palio di Isola Dovarese (CR). Al suo lavoro di attrice affianca quello della didattica, per giovani e per adulti sulle tecniche teatrali, l’uso della maschera, la ricerca del personaggio, l’improvvisazione.

 

 

 

 

 

Leave a comment